top of page
  • Immagine del redattoreGiulio Centemero

Proposte Lega per semplificazioni e riduzione pressione fiscale



“Presentati dalla Lega alcuni significativi emendamenti alla delega per la riforma fiscale, un testo già oggi improntato al riequilibrio del rapporto fra Cittadino e Fisco attraverso ampie semplificazioni e una graduale riduzione della tassazione, cui la Lega aveva già lavorato assiduamente veicolandoci molte delle proprie pdl. L’esame parlamentare offre lo spunto per ulteriori miglioramenti in dialogo col Governo. Fra le proposte depositate, la rateizzazione dell’acconto di Novembre all’anno successivo, l’ampliamento nell’utilizzo dell’F24 come mezzo di pagamento unico di qualsiasi imposta, tassa o contributo ad Enti pubblici, la mini flat-tax estesa a società di persone e studi associati per giovani fino ai 35 anni, la graduale abolizione dello split payment, del reverse charge e della normativa sulle società di comodo, l’istituzione della figura del Garante per il Contribuente, la sospensione dei termini in caso di istanza in autotutela, l’introduzione del principio di cassa per i redditi da locazione, il superammortamento dei costi del personale, abolizione microtasse compreso il Superbollo, l’invio del modello F24 IMU precompilato per i Cittadini, compensazione debiti e crediti d’imposta tra coniugi, l’aumento della deducibilità del costo dell’assicurazione contro le calamità naturali, misure di sostegno alla natalità ed alla disabilità. Sono norme che stimolano proattivamente occupazione, innovazione e crescita a vantaggio di famiglie e imprese , unico modo per assicurare la sostenibilità del nostro debito pubblico e imprimere una svolta decisiva alla nostra economia. Il lavoro della Lega non si ferma: dopo cinquant’anni vogliamo finalmente un Fisco più semplice e agile, che non sia di freno e ostacolo a famiglie e imprese che vivono e producono sui nostri territori”. Lo affermano i Deputati della Lega Alberto Gusmeroli, Co-relatore della delega per la riforma fiscale, Alberto Bagnai VicePresidente in Commissione finanze Laura Cavandoli e Giulio Centemero Capogruppo in Commissione dopo la presentazione degli emendamenti al testo.




8 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page